lunedì 7 settembre 2009

Baby alieno messicano. Degli esperti nessuna traccia. Scimmietta?

Qualche giorno fa mi sono occupato, con risultati non definitivi, della faccenda del baby alieno messicano che sarebbe stato trovato vivo ed intrappolato in una tagliola nel 2007. Il cadavere sarebbe attualmente oggetto di indagini approfondite per studiarne la reale natura.
Come detto nell'articolo, che potete rileggere QUI, gli scienziati che hanno analizzato il cadavere trovano che esso sia insolito e non riconducibile, a primo colpo, ad una specie di scimmietta nota.
Di parere diverso i biologi che parlano senza dubbio di un primate anche se c'è disaccordo sulla specie esatta non avendo avuto occasione di un'analisi diretta ma basata solo su foto e video: per Maria Guimaraes si tratterebbe di un saimiri, nota in inglese come scimmia-scoiattolo, mentre per Bruno Galrido di un saguinus.

In basso gli scheletri dei due animali menzionati

Nel video da me postato, purtroppo in spagnolo, si vedono scorrere immagini di laboratorio intervallate dal primo piano di un uomo che compie un resoconto delle indagini. E' lui a parlare di risultati insoliti e rari.

Rivedendo il video per cercare di capire meglio cosa dicesse, mi sono accorto che l'uomo non è uno scienziato bensì un membro della troupe di History Channel, il programa televisivo che ha dedicato il servizio al caso del baby alieno. Nelle immagini di laboratorio si vede l'uomo reggere il microfono a giraffa ed indossare cuffie.
Se da una parte questo non scredita automaticamente le sue affermazioni, di certo pone un punto interrogativo sulla questione.

Perché non parlano direttamente gli scienziati che hanno effettuato le analisi? Perché questo resoconto di seconda mano?

Con un po' di pazienza ho cercato una versione sottotitolata in inglese del video di History Channel ed ho trovato qualcosa. La sottotitolatura non è perfetta e condensa molte frasi, ma almeno elimina il dubbio di aver capito male quello che veniva detto in spagnolo.



Alla fine della fiera, dei risultati di queste analisi non c'è nessuna traccia ufficiale.
Solo un documentario in cui le si vedono compiere ma nessun risultato tangibile. Il sunto è affidato ad un tecnico del programma che intervalla considerazioni personali a dati di seconda mano. Di scienziati in prima linea nemmeno l'ombra.

A questo punto, 20€ che è una scimmietta. Chi ci sta?

1 commento:

  1. CVD.

    Non guardare da questa parte, per la scommessina... ;)

    RispondiElimina