sabato 21 marzo 2009

Gruppi bufala su Facebook: sei anche tu un credulone?



COSA SONO?
Chiunque sia iscritto su Facebook si è certamente iscritto ad uno dei cosiddetti "gruppi", ossia un insieme di persone caratterizzato dall'avere qualcosa in comune come la squadra del cuore, l'odio per Gigi D'Alessio e la tattica di far finta di cercare qualcosa nello zaino alle interrogazioni sperando di non essere chiamati.

Da un pò di tempo a questa parte, c'è il proliferare dei cosiddetti "gruppi bufala", ossia gruppi che promettono accessi ai profili privati, conoscenza di chi guarda le nostre foto , per quanto tempo e così via.

L'elenco di questi gruppi è praticamente lunghissimo, riporto solo quelli che ho incontrato più di frequente nella mia attività facebookiana.
  • L'ALBERO GENEALOGICO. Probabilmente uno dei più famosi. Prometteva di rintracciare il parentame sparso per il globo tramite la semplice iscrizione al gruppo. Come si faccia poi a creare un albero geneaologico senza indicare almeno il nome dei genitori me lo devono spiegare. In ogni caso, dopo aver superato il milione (avete letto bene!) di iscritti, il risultato dell'elaborazione dati era questo link ==> http://www.youtube.com/watch?v=b5zfzw4IUNs
  • Facebook chat: PER SPIARE LE CONVERSAZIONI PRIVATE DEI TUOI CONTATTI. La prima cosa che mi viene da pensare è "se fosse vero, allora anche le mie conversazioni sono a rischio spioni, questa è una cosa da segnalare non a cui iscriversi", ma evidentemente la voglia morbosa di farsi i fatti degli altri è superiore a quella di preservare i propri, visto che la gente si iscrive lo stesso. Favolosa la citazione di Echelon, che realmente esiste ed è un sistema di sorveglianza via satellite (tra l'altro molto discusso).
  • TROVA IL TUO SOSIA SU FACEBOOK. Premetto, siti web che promettono questa funzionalità esistono davvero, come http://www.myheritage.it/ nel quale la foto che caricate viene messa a confronto con un mega archivio di VIP dandovi come risultato qualcosa del genere

Tuttavia il riconoscimento facciale, per funzionare bene, necessita che la foto sia quasi tipo fototessera. Cosa difficilmente fattibile con le foto dei profili di Facebook fatte con le inquadrature più disparate.

Potrei davvero continuare all'infinito, ma il tempo è tiranno. Una lista di gruppi bufala la potete trovare ... su questo gruppo di Facebook :D ==> http://www.facebook.com/group.php?gid=48129754519&ref=share
Da notare come alcuni di questi non si aprano, perchè son stati chiusi.

Un paio di considerazioni.

Stanno andando di moda gruppi che consentirebbero di scoprire chi guarda le vostre foto, per quanto tempo e chi le salva. Mettetevi in testa l'idea che qualsiasi cosa pubblichiate su internet diventa automaticamente di dominio pubblico. E se c'è qualcosa che non volete che gli altri guardino, a questo punto mi chiedo perchè metterla su internet.
Tale applicazione straordinaria non esiste e anche se esistesse (ma ripeto, non esiste) sarebbe facilmente aggirabile: invece di salvare la foto dal vostro profilo, basterebbe salvare l'intera schermata del monitor e voilà, foto catturata lo stesso. Tecnologia segreta eh?

Menzione d'onore per i gruppi tipo "metto 5 foto nuda se arriviamo a 10.000 iscritti". Tralasciando il fatto che Facebook non consente di mettere foto del genere (di recente sono state vietate foto di mamme che allattano al seno, per dire) consiglierei a tutti gli iscritti di farsi un giretto per la piazza del paese, perchè stare con l'uccello in palpitazione sperando che qualcuno si spogli su internet è una delle cose più tristi mai sentite :)

Come se poi mancasse il materiale eh, basta pensare all'applicazione della cosiddetta Regola 34 di Internet a YouTube ...

CHE MALE C'E' AD ISCRIVERSI?
Nell'iscrizione in sè non c'è nulla di male ovviamente, tranne il fatto di essere scambiati per creduloni che si bevono qualsiasi cosa leggono su Internet solo perchè ... sta su Internet :)
Usare sempre occhio critico non fa mai male, cosa che si usa sempre meno anche a livelli alti. Non è raro vedere finire sui giornali nazionali autentiche vaccate (ci sarà qualche post in merito più in là).
Problemi maggiori nascono quando si passa con l'installare software inutile o dannoso che nella migliore delle ipotesi vi rallenta il pc con pubblicità a iosa. Vi siete mai chiesti perchè si aprano all'improvviso sul monitor pagine web pubblicitarie senza che voi facciate nulla? Bene, chiedetevelo.

COME RICONOSCERE UN GRUPPO BUFALA?
Oltre a promesse fantasiose (aspetto con ansia il gruppo "scopri con quale mano si masturba chi guarda le tue foto monitorando i clic del suo mouse") tipicamente i gruppi bufala contengono sempre indirizzi web che poco hanno a che fare con l'argomento del gruppo stesso e ciò ne tradisce la vera natura, ossia pubblicitaria.
Ne è un'ulteriore conferma il fatto che sia necessario invitare un tot numero di persone per sfruttare le mirabolanti applicazioni promesse. L'unico scopo è quello di diffondere l'indirizzo pubblicitario sempre di più.
Altro indizio è l'assenza di commenti in bacheca, per evitare che le persone iscritte possano manifestare il loro malcontento.
Ammetto di non conoscere nel dettaglio le impostazioni della privacy di Facebook, ma qualunque applicazione che vi consentirebbe di scoprire cose che normalmente non sono accessibili, è una bufala. Lo dimostra il fatto che fin'ora non c'è una (e ripeto UNA) persona che ha testimoniato che tali applicazioni funzionino.
Inoltre, nella descrizione dei gruppi viene promesso tipo "tra 15 giorni invieremo i risultati". Quei gruppi sono lì da mesi e di risultati nemmeno l'ombra.

Chiedetevi: possibile che un social-network così esteso come Facebook, ormai citato quasi ogni giorno in tv permetta violazioni della privacy così sfacciate? Ed gli sviluppatori di Facebook? Si grattano tutti?

Appunto.

PERCHE' ISCRIVERSI AD UN GRUPPO BUFALA?
Questo lo chiedo a voi :)

Personalmente rimango dell'opinione che la gente sia troppo impegnata a voler conoscere inutilmente i fatti degli altri piuttosto che pensare seriamente ai propri.

Per quello c'è già il Grande Fratello.

(il post è stato scritto un pò di fretta, ci sarebbe molto da approfondire in merito ai singoli gruppi, i siti web collegati e la gestione della privacy su Facebook che comunque non è cristallina. Per dire, se oggi vi cancellate da Facebook, il vostro profilo (con tutte le foto) rimane comunque memorizzato, anche se non visibile. Iscrivendovi nuovamente mesi dopo, troverete il vostro profilo come se non vi foste mai cancellati.
Purtroppo la mancanza di tempo non mi consente di andare più a fondo, in ogni caso accetto volentieri segnalazioni ed aiuti in merito :) )

3 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Thanks but ... I suppose that you can't read Italian, right? :D

    RispondiElimina